News

Recommend Print

Tomografia Computerizzata

  • Created
    Mercoledì, 24 Ottobre 2012
  • Created by
    Gianluca Amadore
  • Last modified
    Sabato, 16 Dicembre 2017
  • Revised by
    Gianluca Amadore
  • Voting
    (3 votes)
  • Favourites
  • Categories

La tomografia computerizzata (TC) è una tecnica di diagnostica per immagini digitale che utilizza un fascio di radiazioni ionizzanti (raggi X), prodotte da un tubo radiogeno che ruota attorno al Paziente, per riprodurre immagini di sezioni ("tomografia") corporee. Per la formazione di tali immagini è necessario l'intervento di un computer ("computerizzata"), che converte le differenze di densità dei tessuti corporei attraversati dal fascio di radiazioni in immagini in scala di grigi.
Le apparecchiature di ultima generazione vengono definite "TC spirale": infatti, l'acquisizione delle immagini, che possono essere ricostruite in tutti i piani dello spazio (3D), avviene grazie ad una rotazione continua del tubo radiogeno, associata ad un movimento di scorrimento del lettino portapaziente. Grazie alla tecnologia "multistrato", inoltre, ad ogni giro del tubo radiogeno possono essere ottenute numerose immagini; ciò consente di eseguire studi molto rapidamente e di valutare anche organi in costante movimento, come, per esempio, il cuore.
La TC è un'indagine di secondo livello che è utilizzata nell'approfondimento diagnostico di quesiti clinici che non possono essere soddisfatti dall'ecografia o dalla radiologia tradizionale e nell'integrazione di altri esami.
Le indagini possono essere eseguite con o senza l'utilizzo del mezzo di contrasto (mdc), una sostanza a base di iodio che permette uno studio più accurato degli organi e dei vasi sanguigni. Per gli studi in cui è previsto l'utilizzo del mdc è necessario eseguire alcuni esami di laboratorio (creatininemia) per indagare la funzionalità renale del Paziente. È inoltre necessario, nel caso di Pazienti con storia di allergie, eseguire una preparazione antiallergica al fine di ridurre il rischio di eventuali reazioni avverse.
Le donne in età fertile devono avere la certezza di non essere in stato di gravidanza: qualunque dubbio in merito impone la necessità di valutare la reale necessità dell'indagine ed eventualmente di soprassedere all'esecuzione della stessa.
Nel nostro Servizio TC vengono eseguiti esami destinati a Pazienti ambulatoriali (vedi Informazioni e Modulistica) o ricoverati.
Le richieste possono essere formulate dai Medici di Medicina Generale o dai Medici Specialisti dei reparti e degli ambulatori afferenti alla nostra Radiologia (vedi Richieste).