Print

Apparecchiature di RMN

  • Created
    Giovedì, 11 Ottobre 2012
  • Created by
    Federico Torre
  • Last modified
    Giovedì, 11 Ottobre 2012
  • Revised by
    Federico Torre
  • Voting
    (0 votes)
  • Favourites
  • Categories

 

images

L’apparecchio RM Philips Achieva .
Il campo campo magnetico creato ha una intensità di 1,5 Tesla.
Prima della esecuzione dell’esame il paziente deve essere tollerante agli ambienti chiusi e quindi non accusare sintomi claustrofobici.
Il Paziente, adeguatamanete svestito e privato di oggetti metallici (orologi, cinture etc.) verrà fatto sdraiare sul lettino e gli verranno poste delle bobine specifiche a seconda del distretto del corpo da studiare. Tali bobine sono necessarie ad emettere e ricevere i segnali di radiofrequenza dal tessuti.

Le bobine che vengono applicate sul Paziente si distinguono bobine di volume e di superficie.
Le prime consistono in cilindri cavi rigidi che vengono posti nella parte del corpo in esame.
Le seconde sono solitamente avvolgenti una parte del piano cutaneo del Paziente e si caratterizzano per essere poste a diretto contatto con il piano cutaneo del Paziente.